IC BETTI

Il plesso S. D’Acquisto si trova a Camerino in via Medici.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su quattro piani. Si tratta di una struttura moderna con i dissipatori alla base che offre buone condizioni di sicurezza. 

Progettato per ospitare sei classi e quattro laboratori attualmente accoglie le quattordici classi delle scuole primarie di Camerino.

La scuola primaria “G. Leopardi” si trova a Serravalle di Chienti, in posizione centrale.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su due piani: le aule sono utilizzate per i moduli, per il recupero, per i sussidi.
La scuola possiede la palestra ed un laboratorio informatico ben attrezzato.
Il piano terra ospita la cucina e la mensa. 
La scuola  primaria di Serravalle di Chienti è composta da tre classi: classe prima da sola e due pluriclassi, per un totale di 39 bambini. Le lezioni vanno dal lunedì al venerdì con due rientri  pomeridiani (lunedì e mercoledì). Il tempo scuola scelto è di 30 ore settimanali.  La nostra scuola propone da sempre un percorso formativo il cui punto di partenza è il bambino nella sua formazione globale, da sviluppare progressivamente attraverso un intervento educativo basato sulla compartecipazione consapevole alla vita scolastica. Le proposte educative sono scelte e inserite nella programmazione, che è progettata e verificata insieme da tutti gli insegnanti. Le due ore di programmazione settimanali vengono effettuate in giorni diversi a seconda delle classi si opera da anni con l’obiettivo di valorizzare le diversità individuali. L’organizzazione didattica permette di individualizzare il lavoro e di utilizzare modi diversi per per apprendere: materiale librario alternativo, il gioco, il movimento, la psicomotricità, i laboratori, il computer. Periodicamente si presentano e si discutono scelte e risultati in collaborazione con i genitori.

Progetti


Il progettare a scuola, soddisfa il bisogno di strutturare percorsi che coinvolgono i vari soggetti nella proposta formativa.
Mettere in relazione le classi tra loro, attivare collaborazioni con le associazioni che operano nel territorio e coinvolgere i genitori per gestire insieme a insegnanti e alunni i momenti di extrascuola: sono azioni da sempre presenti nella nostra esperienza che necessitano annualmente d’esser ribadite.
Gli interventi si articolano in progetti specifici, tutti finalizzati a vivere da protagonisti nell’ambiente e lavorare insieme per conseguire gli obiettivi.
Partecipano all’attuazione dei progetti tutte le insegnanti della scuola. Inoltre, da sempre, caratterizzano la nostra scuola l’accoglienza d’inizio anno scolastico, il Natale, la festa di fine anno scolastico…, incontri intesi come momenti forti di comunicazione, coinvolgimento e collaborazione con i genitori.
I progetti vengono attuati durante tutto l’anno scolastico, suddivisi in fasi e sono diventati un modello organizzativo irrinunciabile, che mira a recuperare esperienze in campo cognitivo attraverso contenuti che variano di anno in anno, sempre improntati a fornire a ciascun alunno la possibilità di confrontare la propria soggettività con quella dell’adulto.

 

Progetti in corso di attuazione

  • “Accoglienza e inserimento”
  • Avviamento all’attività motoria e sportiva
  • A scuola con gli scacchi
  • MusicAmica del teatro 
  • “Sostegno linguistico per alunni stranieri”
  • “Alimentazione e vita
  • “Continuità nella formazione” 
  • Frutta nelle scuole

 

Stemma comune Fiastra

Stemma comune Fiastra

Scuola Primaria Fiastra e Bolognola

 Fiastra via G.Marconi 
Tel. 0737-52502 
email: scuolafiastra@alice.it 

Castello di Fiastra

Castello di Fiastra

Docenti:

  • Cegna Maria Grazia

  • Ferri Giuliana

  • Massi Samuela

  • Mauri Enrica

  • Paganelli Domenica

ORARIO DI RICEVIMENTO DELLE FAMIGLIE:

Primo mercoledì di ogni mese dalle 16,30 alle 17,30

 

Progetti:

Scuola primaria di Fiastra:

Educazione musicale “Il linguaggio musicale suonando uno strumento”

-Educazione motoria “movimento e benessere”

-Educazione ambientale “Il bosco racconta”

– Progetto “Scacchi”

 

Scuola primaria di Bolognola

-Progetto di educazione ambientale “Il bosco di SIGIKARAYAMI”

-Progetto “Scacchi”

 

Rappresentanti di classe:

  • Fiastrelli Savina
    (Cl. I , II e III )
  • Forconi Antonella
    (Cl. IV e V)
     
La scuola  

La scuola primaria di Fiastra è situata in via G. Marconi, nel centro di Tribbio, il capoluogo del Comune. E’ ospitata al primo piano di un edificio piuttosto grande insieme alla scuola dell’Infanzia e alla scuola secondaria di Primo Grado. La struttura, costruita negli anni ’80 per ospitare ambulatori ed abitazioni private, è stata successivamente utilizzata come edificio scolastico. Il plesso di Fiastra funziona con organizzazione modulare; la due pluriclassi effettuano un orario di 32 ore settimanali (due rientri + mensa) articolate su sei giorni. Nel 2010, con cerimonia ufficiale in aprile, l’Amministrazione Comunale intitolerà il Plesso scolastico di Fiastra ai F.lli Ferri (Antonio, Giuseppe e Licinio). Antonio Ferri, meglio conosciuto a Fiastra come capo della locale Banda partigiana negli anni 1943-1944 e ricordato in particolare per episodi legati a questo triste periodo storico, fu un insigne ingegnere con studi in campo spaziale ed aerodinamico. Ferri Giuseppe fu un autorevole giurista  e professore alla Sapienza di Roma; Ferri Licinio fu uno stimato medico.

 

Progetti

Il progettare a scuola, soddisfa il bisogno di strutturare percorsi che coinvolgono i vari soggetti nella proposta formativa.
Mettere in relazione le classi tra loro, attivare collaborazioni con le associazioni che operano nel territorio e coinvolgere i genitori per gestire insieme a insegnanti e alunni i momenti di extrascuola: sono azioni da sempre presenti nella nostra esperienza che necessitano annualmente d’esser ribadite.
Gli interventi si articolano in progetti specifici, tutti finalizzati a vivere da protagonisti nell’ambiente e lavorare insieme per conseguire gli obiettivi.
Partecipano all’attuazione dei progetti tutte le insegnanti della scuola. Inoltre, da sempre, caratterizzano la nostra scuola l’accoglienza d’inizio anno scolastico, il Natale, la festa di fine anno scolastico…, incontri intesi come momenti forti di comunicazione, coinvolgimento e collaborazione con i genitori.
I progetti vengono attuati durante tutto l’anno scolastico, suddivisi in fasi e sono diventati un modello organizzativo irrinunciabile, che mira a recuperare esperienze in campo cognitivo attraverso contenuti che variano di anno in anno, sempre improntati a fornire a ciascun alunno la possibilità di confrontare la propria soggettività con quella dell’adulto. 

Scuola Primaria  “Ugo Betti”

La sede ufficiale del plesso Betti si trova in via Pieragostini n° 2, nel centro storico della città, ma attualmente, a causa del terremoto, la sede della scuola è stata spostata in via Medici.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su quattro piani. Si tratta di una struttura moderna con i dissipatori alla base che offre buone condizioni di sicurezza. 
La struttura ospita anche e la mensa. 

Nelle classi operano normalmente tre insegnanti, contitolari e parimenti responsabili sul piano educativo e didattico, a ciascuna è affidato un ambito disciplinare. Nelle classi in cui sono presenti alunni con handicap, opera l’insegnante di sostegno, con orario diversificato a seconda delle esigenze di ciascun bambino.

 Totale Classi: 10

  • Collaboratore vicario: Iolanda Alma
  • Personale ATA: Paola & Rita

Programmi di Lavoro delle Classi:

  1. Classe prima;
  2. Classe seconda;
  3. Classe terza;
  4. Classe quarta;
  5. Classe quinta.

Guarda i lavori delle classi: