IC BETTI

Scuola Primaria “Salvo d’Acquisto”

Via Medici,
62032 Camerino MC


Telefono: 0737632625
Email: primariasda@tiscali.it

Il plesso S. D’Acquisto si trova a Camerino in via Medici.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su quattro piani. Si tratta di una struttura moderna con i dissipatori alla base che offre buone condizioni di sicurezza. 

Progettato per ospitare sei classi e quattro laboratori attualmente accoglie le quattordici classi delle scuole primarie di Camerino.

Gli Orari

Orario delle lezioni
Dal lunedì al venerdì: dalle 8.25 alle 16.30

ORARIO DI RICEVIMENTO DELLE FAMIGLIE

Gli insegnanti ricevono il lunedì dalle 17:30 alle 18:30 con preavviso.

Docenti

  • Alessia Barboni
  • Simona Bianchi
  • Daniela Calcinelli
  • Carla Consoli
  • Umberta Donati
  • Cristiana Fabi
  • Luisa Ferretti
  • Cristina Francesca  Gaspari
  • Flavia Grossoni
  • Maria Laura Moreni
  • Donatella Nizi
  • Domenica Paganelli
  • Marina Paladini 
  • Serena Palombi
  • Lorella Pigotti
  • Cristina Pistoni
  • Carla Sepi – Cameresi 

Rappresentanti di classe dell’anno 2018-2019

  •  cl 1A Menghini Mirko
  •  cl 2A  Caprodossi Roberta
  •  cl 3A  Manamini Pozzi Eleonora
  •  cl 4A  Giammona Daniela
  •  cl 5A  Moriconi Gianna

Personale ATA:   Andrea & Gianni

Programmi di Lavoro delle Classi:

Classe prima; Classe seconda; Classe terza; Classe quarta; Classe quinta.

Le strutture

Progetti

Progettare a scuola, indipendentemente dai contenuti affrontati, significa soddisfare il bisogno di strutturare percorsi che affermino il coinvolgimento di vari soggetti nella proposta formativa.
Mettere in relazione le classi tra loro, attivare collaborazioni con le associazioni che operano nel territorio e coinvolgere i genitori per gestire insieme a insegnanti e alunni i momenti di extrascuola, sono azioni da sempre presenti nella nostra esperienza che necessitano annualmente d’esser ribadite con forza.
Gli interventi si articolano in progetti specifici, tutti finalizzati a vivere da protagonisti nell’ambiente e lavorare insieme.
Partecipano all’attuazione dei progetti tutte le insegnanti della scuola e, a seconda della specificità, si attivano collaborazioni esterne: associazioni del territorio, gruppi ambientali, animatori. Inoltre caratterizzano da sempre la nostra scuola l’accoglienza d’inizio anno scolastico, il Natale, la festa di fine anno scolastico…, incontri intesi come momenti forti di comunicazione, coinvolgimento e collaborazione con i genitori.
I progetti vengono attuati durante tutto l’anno scolastico, suddivisi in fasi e sono diventati un modello organizzativo irrinunciabile, che mira a recuperare esperienze in campo cognitivo attraverso contenuti che variano di anno in anno, sempre improntati a fornire a ciascun alunno la possibilità di confrontare la propria soggettività con quella dell’adulto. Tutto confluisce sinergicamente nel progetto di scuola, aggregante per tutte le classi. 

Progetti in corso

  • “scuol@mbiente.io”
  • “A. S. : A…come ACCOGLIENZA, S … come SALUTO”
  • “MusicAmica, Orchestra e Musicoterapia”
  • “Pronti, si va in scena!”
  • “Il Soldino solidale” 
  • “Nessuno escluso”
  • “Alla corte dei Da Varano: impara l’arte e …” 
  • “Il verbo leggere non conosce l’imperativo
  • “Dama, carte e scacchi: gli sport della mente”

Un filo conduttore a livello tematico per una scuola unitaria con i progetti ad essa correlati.

La scuola come un grande LUNA PARK

 

CHE LUNA PARK È LA SCUOLA!

L’anno scolastico 2018 – 2019 vedrà gli alunni della scuola primaria Salvo D’Acquisto entrare a contatto con le più ammalianti attrazioni volute  dagli insegnanti certi della necessità di abbracciare le richieste di tutti i bambini che hanno diritto di esprimere le proprie attitudini nel modo più consono alla loro personalità, perché ne va dello sviluppo dell’equilibrio educativo degli alunni stessi. Il LUNA PARK, un luogo magico in cui il divertimento si sposa perfettamente con tanti contenuti laboratoriali, percorsi immersi nella propria realtà cittadina, scolastica, ambientale, scientifica, storica, artistica, sportiva. Stand Laboratoriali a cadenza mensile, bimensile daranno vita ad attività diverse facendosi attrattiva per gli entusiasmi degli allievi. Tutti i laboratori si basano sull’approccio pedagogico costruttivista e sfruttano le metodologie di Didattica Attiva, quali lavori di gruppo, giochi di ruolo e sperimentazioni. Divertirsi sognando il domani: un luna park con tanto di giostre e giochi, dolci e un po’ di sano umorismo per pensare cosa oggi significa la parola scuola. Diverse tipologie di eventi: “A.S.: A … come Accoglienza, S … come Saluto”, “Alla corte dei Da Varano: impara l’arte e …”, “Dama, Scacchi e Carte: gli sport della mente”, “Il verbo leggere non conosce l’imperativo”, “Pronti, si va in scena!”, scuol@mbiente.io, “Nessuno escluso”, “Musicamica”, “Progetto Orchestra”, “Musicoterapia” e “Il Soldino Solidale”.

Il Luna park con la scritta luminosa, quella che fa sorridere tutti i bambini quando la vedono, da lontanissimo, dove gli alunni non saranno tristi, ma sorrideranno insieme, ad ognuno di loro serve almeno un gettone per la macchinina a scontro per esprimere il proprio io. Arriverà il luna park con la giostra che si muove in sincronia con le galassie, arriverà l’uomo che vende zucchero filato e sogni. E allora torneremo tutti bambini.

Ci piace pensare alla SCUOLA come a un luna park dove portare a giocare le solitudini per imparare ad essere le donne e gli uomini del domani.

Via con il divertimento!!!

 

PRIME PAGINE il nostro giornalino, leggilo immediatamente. Pagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4.

 news2 ProgettoLibriamoci 2016

Note

Tempo Pieno perché? 

La scuola primaria a tempo pieno “Salvo D’Acquisto” propone da sempre un percorso formativo il cui punto di partenza è il bambino nella sua formazione globale, da sviluppare progressivamente attraverso un intervento educativo basato sulla partecipazione consapevole alla vita scolastica.

Le proposte educative sono scelte di scuola, inserite nella programmazione, che è progettata e verificata insieme da tutte le insegnanti.
Nella nostra scuola si opera da anni con l’obiettivo di valorizzare le diversità individuali; l’organizzazione didattica permette sia di individualizzare il lavoro (ossia cercare le strade adatte a ciascuno) sia di utilizzare modi diversi per apprendere (attraverso il materiale librario alternativo, il gioco, il movimento, la psicomotricità, i laboratori, il teatro, il computer…). Per conoscere le proposte sono indispensabili le riunioni dei genitori, dove si presentano e si discutono insieme scelte e risultati.
La scuola, per scelta, non è mai sola: sono tante le persone che collaborano gioiosamente e produttivamente con noi. 

Le nostre attività dopo il sisma

(lavori degli alunni realizzati in attività di classe)

I Nostri servizi:
Dove siamo: