IC BETTI

L’edificio scolastico è situato all’interno del centro abitato. 
Nella scuola ci sono spazi adeguati per un funzionale svolgimento delle attività:
– palestra .
– laboratorio di informatica.
– laboratorio scientifico
– spazio esterno.
Il segmento di scuola secondaria di 1° grado (ex scuola media) dell’I.C. è articolato in modo tale da assicurare la massima flessibilità dell’Offerta Formativa, in accordo con i bisogni formativi espressi dagli alunni

L’Offerta Formativa, sia dal punto di vista dell’orario che del curricolo, è fondata su queste strutture:

  • Tempo normale  (tempo-scuola di 30 ore/sett.).

Un servizio mensa giornaliero (dal Lunedì al Venerdì), dalle ore 13,25 alle ore 14,20

 

In seguito agli eventi sismici del 24 agosto, la scuola “G. Boccati” è inagibile.

In attesa della nuova struttura, la scuola Secondaria di I grado è attualmente ubicata presso il complesso D’Avack via Macario Muzio, in prossimità dell’ex parcheggio meccanizzato di Camerino.

Il segmento di scuola secondaria di 1° grado (ex scuola media) dell’I.C. è comunque sempre articolato in modo tale da assicurare la massima flessibilità dell’Offerta Formativa, in accordo con i bisogni formativi espressi dagli alunni

L’Offerta Formativa, sia dal punto di vista dell’orario che del curricolo, è fondata su queste strutture:

  • Tempo normale  (tempo-scuola di 30 ore/sett.).

Dal lunedì al venerdì, dalle ore 13,25 alle ore 14,20 i ragazzi possono usufruire della mensa Universitaria che si trova nello stesso stabile.

 

 

Il plesso S. D’Acquisto si trova a Camerino in via Medici.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su quattro piani. Si tratta di una struttura moderna con i dissipatori alla base che offre buone condizioni di sicurezza. 

Progettato per ospitare sei classi e quattro laboratori attualmente accoglie le quattordici classi delle scuole primarie di Camerino.

 

La scuola a seguito del terremoto del 26/30 ottobre 2016 ospita la scuola dell’Infanzia “L’Aquilone”.  L’edificio è ubicato all’interno di un ampio spazio verde.
Le aule sono spaziose e molto luminose, la scuola ha quattro sezioni, una sala insegnanti e una sala da pranzo.
Lo spazio a verde attrezzato, esterno è ricco di giochi per un uso ottimale nel periodo primaverile ed estivo.
I bambini provenienti dai vari quartieri usufruiscono del servizio di scuola-bus.

Docenti

Alessia Amici Silvana Moroni
Arlette A. M. Gigli Gatti Lucia
Carla Consoli Clara Maccari
Maria Laura Iori Olivieri Alessandra
M.Teresa Matteucci Vignati Valentina


Sezioni:
3 + 1 turno

Responsabile di plesso: Maccari Clara

Personale ATA: 

Franca Chiodi, Sabrina Paoloni.

Personale mensa: Daniela Carloni.

 

 

Docenti

  • Catia Albanesi
  • Carla Consoli
  • Giuliana Labracciotti 
  • Luigia Taschini
  • Santalucia Sonia 

 

 

Progetti

  • Musica

  • Legalità attraverso le emozioni

  • Creta

  • Gioco Danza
  • educazione Ambientale

  • Inglese
  • Musica-Gioco ed Emozioni
  • Scuola-Famiglia
  • Piccoli Scienziati


Rappresentanti di classe
:

  • Caprodossi Roberta (1° Api)
  • Paoletti Giada (2° 
Dal terremoto del 24 agosto 2016 la scuola ha avuto l’edificio inagibile e varie sedi provvisorie, l’ultima delle quali è presso la Scuola dell’Infanzia “D.Ortolani”. Storicamente la scuola è stata ubicata nel centro storico nello stesso cortile che ospita la scuola primaria e la secondaria, all’interno di un ampio spazio verde.
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 17,00 Sezioni: 2 (Api, Pulcini) Responsabile di plesso: Giuliana Labracciotti 
Personale ATA:    Rosella Seccacini e Silvia Cimarelli

Organizzazione della scuola
La scuola ha spazi ben strutturati sia di sezione che di extrasezione. Il team docente lavora in modo collaborativo e collegiale. I tempi sono ben organizzati anche perché l’orario dei docenti è flessibile, spazi ampi di compresenza nonostante l’apertura settimanale di 49 ore. Il lavoro didattico-educativo viene portato avanti seguendo una modalità progettuale. Nel corso degli anni è maturata  un’idea di bambino competente, attivo, protagonista, co-costruttore della propria identità e competenza in rapporto con gli altri. La scuola è intesa come contesto arricchito, adatto ad alimentare una pluralità di intelligenze, saperi e capacità. I rapporti con la scuola successiva grazie agli sforzi compiuti nella prospettiva della continuità sono in via di positivo miglioramento grazie anche alle ore di accoglienza e inserimento che da qualche anno si stanno organizzando per i bambini in ingresso alla scuola primaria. Il ruolo dell’insegnante è molto impegnativo ed entusiasmante, si passa dal  ruolo di regista, di stimolatore, a quello di coordinatore e promotore di crescita. Quindi è necessario avere competenze professionali oltre alla calma, all’espansività e all’allegria.

Continuità
Ci sono stati sempre dei tentativi di continuità con la scuola elementare, occasioni di incontro sono state favorite tutti gli anni ma non si può parlare di continuità così come sarebbe giusto ed efficace per i bambini. Vorremmo tentare ancora con altre proposte: formazione, colloqui, autoaggiornamento ma non siamo sicure dell’esito che potranno dare.


Vedi:

– la presentazione dell’offerta formativa della nostra scuola. (.pps)


Sperimentare l’handicap  foto ed esperienze dei bambini. (.pps)

 

Cartone animato “La giornata della Palude di Colfiorito”
Vedi il filmato

 news2 ProgettoLibriamoci 2016

   

La scuola primaria “G. Leopardi” si trova a Serravalle di Chienti, in posizione centrale.
L’edificio è ampio e luminoso, disposto su due piani: le aule sono utilizzate per i moduli, per il recupero, per i sussidi.
La scuola possiede la palestra ed un laboratorio informatico ben attrezzato.
Il piano terra ospita la cucina e la mensa. 
La scuola  primaria di Serravalle di Chienti è composta da tre classi: classe prima da sola e due pluriclassi, per un totale di 39 bambini. Le lezioni vanno dal lunedì al venerdì con due rientri  pomeridiani (lunedì e mercoledì). Il tempo scuola scelto è di 30 ore settimanali.  La nostra scuola propone da sempre un percorso formativo il cui punto di partenza è il bambino nella sua formazione globale, da sviluppare progressivamente attraverso un intervento educativo basato sulla compartecipazione consapevole alla vita scolastica. Le proposte educative sono scelte e inserite nella programmazione, che è progettata e verificata insieme da tutti gli insegnanti. Le due ore di programmazione settimanali vengono effettuate in giorni diversi a seconda delle classi si opera da anni con l’obiettivo di valorizzare le diversità individuali. L’organizzazione didattica permette di individualizzare il lavoro e di utilizzare modi diversi per per apprendere: materiale librario alternativo, il gioco, il movimento, la psicomotricità, i laboratori, il computer. Periodicamente si presentano e si discutono scelte e risultati in collaborazione con i genitori.

Progetti


Il progettare a scuola, soddisfa il bisogno di strutturare percorsi che coinvolgono i vari soggetti nella proposta formativa.
Mettere in relazione le classi tra loro, attivare collaborazioni con le associazioni che operano nel territorio e coinvolgere i genitori per gestire insieme a insegnanti e alunni i momenti di extrascuola: sono azioni da sempre presenti nella nostra esperienza che necessitano annualmente d’esser ribadite.
Gli interventi si articolano in progetti specifici, tutti finalizzati a vivere da protagonisti nell’ambiente e lavorare insieme per conseguire gli obiettivi.
Partecipano all’attuazione dei progetti tutte le insegnanti della scuola. Inoltre, da sempre, caratterizzano la nostra scuola l’accoglienza d’inizio anno scolastico, il Natale, la festa di fine anno scolastico…, incontri intesi come momenti forti di comunicazione, coinvolgimento e collaborazione con i genitori.
I progetti vengono attuati durante tutto l’anno scolastico, suddivisi in fasi e sono diventati un modello organizzativo irrinunciabile, che mira a recuperare esperienze in campo cognitivo attraverso contenuti che variano di anno in anno, sempre improntati a fornire a ciascun alunno la possibilità di confrontare la propria soggettività con quella dell’adulto.

 

Progetti in corso di attuazione

  • “Accoglienza e inserimento”
  • Avviamento all’attività motoria e sportiva
  • A scuola con gli scacchi
  • MusicAmica del teatro 
  • “Sostegno linguistico per alunni stranieri”
  • “Alimentazione e vita
  • “Continuità nella formazione” 
  • Frutta nelle scuole

 

L'edificio scolastico è situato all'interno del centro abitato.
Nella scuola ci sono spazi adeguati per il funzionale svolgimento delle attività  didattiche:
- palestra per il gioco della pallavolo.
- laboratorio di informatica.
- spazio esterno attrezzato.
Il segmento di scuola secondaria di 1° grado (ex scuola media) dell'I.C. è articolato in modo da assicurare 
la massima flessibilità dell'Offerta Formativa, in accordo con i bisogni formativi espressi dagli alunni.

L’Offerta Formativa, sia dal punto di vista dell’orario che del curricolo, è fondata su queste strutture:

  • Tempo Prolungato (tempo-scuola di 36 ore/sett.), (ex Tempo Prolungato Sperimentale).

  • Laboratori opzionali inseriti nell’orario scolastico
    A tutti gli alunni viene proposto un elenco con la sintesi delle attività previste; l’accesso ai L. O. si basa sulle scelte indicate dagli allievi su apposito modulo, secondo regole fissate;

  • Attività integrative facoltative da svolgersi in orario extra scolastico durante tutto l’anno senza una valutazione specifica; per arricchire il bagaglio culturale degli alunni.
    Nell’anno scolastico 2016/17 sarà attuato: Corso di nuoto.

  • Mensa. Un servizio mensa giornaliero (dal Lunedì al Venerdì) collocato all’interno dell’orario scolastico, dalle ore 13,25 alle ore 14,20

     
    Presentazione dell’offerta formativa della scuola secondaria di Serravalle di Chienti.


Classi
: (I ; II ; III) A

Fiduciaria del plesso: Federica Rastelli

Personale ATA:   Antonietta Cagnucci

aula Fiastra lavoro con plastilina

 

Docenti:

  • Paganelli Adalgisa
  • Pantaleoni Silvia

 

 

 

Progetti:

  • ”Educazione musicale: “Io cresco con la  musica”.
  • Inglese

    Rappresentanti di classe

    • Cesaroni Tamara

 

La scuola:
A seguito del terremoto del 26 ottobre 2016 la scuola dell’Infanzia di Fiastra è ubicata provvisoriamente presso l’Agriturismo Le Casette. Storicamente la sede è  nel centro storico nello stesso cortile che ospita la scuola primaria e la secondaria all’interno di un ampio spazio verde. Nasce come istituzione comunale sita nei locali della Parrocchia di San Paolo, diviene statale dal 1986; nello stesso anno viene trasferita in un edificio situato al centro del paese.
Lo stabile ha due piani dove hanno sede anche la scuola media e quella primaria.
Gli spazi interni sono costituiti da un ampio salone multifunzionale, suddiviso in angoli per centri d’interesse che vengono modificati secondo i progetti svolti, da una sala mensa comunicante col salone, dai servizi igienici.
All’esterno è circondata da un ampio spazio verde che le insegnanti hanno intenzione di attrezzare creando angoli di gioco e di giardinaggio.
La scuola dell’infanzia di Fiastra è una mono-sezione con due insegnanti di ruolo.
 
Orario:
Orario:
dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,30

Dopo il sisma l’orario è il seguente: dal lunedì al venerdì 9-13

Sezioni: unica

Responsabile di plesso: Paganelli Adalgisa
Personale ATA: Cecchi Antonella

 Organizzazione della scuola
   La scuola ha spazi che  vengono modificati a seconda dei progetti svolti. 
Le insegnanti si alternano nei due turni: antimeridiano (ore 8,25-13,30), pomeridiano (ore 11,30-16,30); dalle 11,30 alle 13,30 sono in compresenza. 
Il lavoro didattico-educativo viene portato avanti seguendo una modalità progettuale. La scuola è intesa come contesto arricchito, adatto ad alimentare una pluralità di intelligenze, saperi e capacità. Visto il non elevato numero degli iscritti è possibile svolgere attività in maniera individualizzata, secondo le diverse fasce d’età e le capacità individuali dei singoli alunni. 
Nell’ottica della continuità si cerca il più possibile di organizzare iniziative in collaborazione con la scuola primaria.

 

 

 

Castello di Fiastra

Castello di Fiastra

Docenti

  • Berti Giovanna
  • Cinquantini Gigliola
  • Di Filippo Franca

  • Frittelloni Federico

  • Kiss Gabriele
  • Mataloni Ilenia

  • Perozzi Silvia

  • Petrelli Alida
  • Staffolani Elisabetta 

  • Zafirova Nelly

ORARIO DI RICEVIMENTO DELLE FAMIGLIE

Progetti

  • Continuità nella formazione
  • Per una scelta consapevole
  • Superamento pluriclasse

Rappresentanti di classe:

(Classe 1°,2°, 3°)

  • Marinozzi Sandro

  • Salvatori Sabrina

  • Pantaleoni Silvia

  • Paganelli Domenica

Libri di testo:

Medie Fiastra

La scuola

La scuola Secondaria di primo grado di Fiastra è situata in via G. Marconi, nel centro di Tribbio, il capoluogo del Comune. E’ ospitata al primo piano di un edificio piuttosto grande insieme alla scuola dell’Infanzia e alla scuola  Primaria. La struttura, costruita negli anni ’80 per ospitare ambulatori ed abitazioni private, è stata successivamente utilizzata come edificio scolastico.
Nella scuola ci sono spazi adeguati per un funzionale svolgimento delle attività:
– palestra per il gioco della pallavolo.
– laboratorio di informatica.
– spazio esterno.


  • PROGETTI: Superamento pluriclasse

Orario (consulta l’orario in vigore)
3
6 ore settimanali, dal lunedì al venerdì
Mattino: dalle ore 8,25 alle 13,25.


Classi
: una pluriclasse(1a+2a+3a)  

Collaboratrice del plesso: Silvia Pantaleoni

Personale ATA: Franca Mari.